STOP AI CRIMINI DI NATURA IN ITALIA

Come nel resto del mondo, anche l’Italia è vittima di Crimini di Natura. Firma la petizione per chiedere sanzioni più severe per l’uccisione di animali selvatici e precise garanzie per il mantenimento e il rafforzamento del Corpo Forestale dello Stato.

In Italia lo scenario è drammatico: si consuma una violazione in materia di tutela ambientale ogni 43 minuti e i reati contro gli animali e la fauna  selvatica  rappresentano il 22% del totale del reati ambientali.

E che cosa si sta facendo in Italia per far fronte a questa emergenza?

Si ipotizza uno smembramento, o un accorpamento ad altre forze, del Corpo Forestale dello Stato che svolge un servizio fondamentale e specialistico per la tutela dell'ambiente e per la difesa degli animali.

Il WWF chiede immediatamente che Parlamento e Governo approvino una riforma del codice penale con  l'introduzione dei reati ambientali e tra questi il "Delitto di uccisione di specie selvatica protetta" e l'inasprimento delle pene attuali per i reati contro la natura.

Inoltre chiede che venga garantito il rafforzamento – e non l'indebolimento - del Corpo Forestale dello Stato.

Firma anche tu per chiedere sanzioni più severe per l'uccisione di  animali  selvatici e precise garanzie per il mantenimento e il rafforzamento del Corpo Forestale dello Stato.

Aiutaci a fermare i crimini di natura nel nostro Paese! 

Firma ora!


Firma la Petizione


Aiutaci a diffondere la campagna, condividila con i tuoi contatti.

WWF Italia    -    Sostieni ora   -    Adotta una specie a rischio